LA VELA AURICA

LA VELA AURICA

                La foto sopra mostra l’armo aurico nella sua massima estensione: si tratta di un cutter (cioè barche dotate di più di uno strallo) armato con randa, controranda, e (nell’ordine da poppa a prua) di trinchetta, fiocco murato sul bompresso e controfiocco. Vi sono tuttavia barche con vela aurica armate a cat boat (cioè senza vele di prua) e a sloop (cioè con un solo fiocco). Ovviamente questa è una classificazione standard basata sulla velatura. In realtà ad ogni tipo di armo corrisponde un tipo di scafo: uno sloop non diventa un cutter solo aggiungendo un fiocco a prua!
Il picco è dotato di una gaffa a forma di “U”, che scorre lungo l’albero. Per questo motivo, in inglese le barche dotate di vela aurica sono chiamate “gaff boats” e i loro armatori “gaffers”. La randa è issata portando a riva il picco. Tale operazione viene svolta da due drizze: una è fissata alla gaffa, l’altra sull’estremità opposta del picco. L’amantiglio (cioè il cavo teso tra l’albero e il boma destinata a sostenerlo quando la randa è ammainata) corre lateralmente alla vela: deve pertanto essere lascato quando la randa è issata per non interferire sulla curvatura della vela. L’albero, almeno sulle barche di dimensioni più ridotte, può essere un semplice fusto di legno pieno, privo di crocette, sorretto da due coppie di sartie, mentre non v’è il paterazzo (sostituito, ma solo sulle barche di dimensioni maggiori, da volanti).

 

 

Nauticexpo

Le barche hanno un’anima. Lo si sa. Lo dicono tutti. Anche il più scettico uomo del mondo, con cui bisognerebbe stare bene attenti a incominciare un discorso sull’anima dell’uomo, non batte ciglio a questa asserzione. Non tutte però. Un gommone non ha un’anima. Non ce l’ha un quarter ton in fibra di carbonio e con la poppa senza specchio, non ce l’ha un potacontainer da duecentocinquanta metri. Ma forse non son barche. Forse ho trovato la definizione di barca. Una cosa fatta per galleggiare che ha l’anima. Le altre sono solo galleggianti” (CARLO SCIARRELLI )

 

                       I VARI ARMI DELLE BARCHE CLASSICHE

15157540-volante-e-bussola-su-una-vecchia-barca-a-vela-d-epoca-illuminata-dalla-luce-del-tramonto

 

 

 

                                                 ARMO AURICO  il  PEN  DUIK 

Gli yacht che hanno portato il nome di   PEN DUIK   sono state imbarcazioni oceaniche nel periodo  dal  1960 alla fine degli anni 70 , costruiti per lo yachtman francese Eric Taberly , che contribuì al progetto di ognuno di loro .

Lunh.    15mt  baglio massimo  mt 2,93

pen-duik

                                                                SLOOP

Anche l’armo, ovvero il tipo di alberatura e quindi di vele usate, è un modo per distinguere questi gioielli del passato. Gli  Sloop ad esempio sono le barche con il classico armamento d’imbarcazioni a vela con un solo albero, due vele, rispettivamente randa e fiocco, di differenti metrature.

 

Le Vele d'Epoca a Napoli 2012

 

                                                           KETCH

Il Ketch, a differenza, è un’imbarcazione con due alberi. Quello più alto è detto di Maestra (verso prua), mentre quello più basso si chiama di Mezzana (verso poppa) ed è posizionato di fronte al timone.

ketch-2

ketc

 

 

                                                               YAWL

Anche lo Yawl ha due alberi  si differenzia dal ketch per il solo fatto che l’albero più piccolo, di Mezzana, rimane

dietro all’asse del timone e  a prua sono armati fiocco e trinchetta.

Estella in regata a Viareggio nel 2012_Foto Maccione (1)

Estella in regata a Viareggio nel 2012_Foto Maccione (1)

 

                                                    CUTTER

Il Cutter ha un armo dotato di due o tre vele con doppia velatura a prua. Il fiocco più ampio sullo strallo, il controfiocco e la trinchetta, vela più piccola, sullo stralletto e più spostata a centro barca.

cutter-2

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     GOLETTA

La Goletta è yacht di medie o grandi dimensioni con due alberi, dove quello di poppa è pari o più alto rispetto all’albero di prua. Si possono prevedere vele supplementari a prua sugli stralli.

goletta-2

 

croce-7

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici − 5 =